addio al nubilato a cavallo

Aaaaah, arriva l’estate. Quattro cose sono sicuramente in arrivo: sole, caldo, mare e…..MATRIMONI!

Dopo la fine del periodo delle feste di laurea, inizia immancabilmente questo appuntamento fisso della bella stagione. E per ogni matrimonio in arrivo, c’è una sola parola d’ordine: addio al nubilato/celibato in vista!

Un’occasione bellissima e sempre speciale per stare insieme alle proprie amicizie più care, di fare qualcosa di veramente bello e unico, di rivedere persone che magari abitano lontano…ma allora perché ci riduciamo sempre tutti a fare le solite cose?! In particolare, le opzioni femminili solitamente si concentrano sul grande classico: weekend fuori alle terme + discoteca. Bello, senza dubbio: rilassante, rigorosamente women-only, intimo…però dopo che ne hai fatti 3, li hai fatti tutti!

Organizzare un addio al nubilato originale non è facile, in effetti. Mettere d’accordo persone con gusti diversi non è banale, ancor meno se si cerca qualcosa che sia un po’ fuori dal comune.

Ci vuole qualcosa di davvero speciale, che metta d’accordo tutti. Qualcosa di unico, un’idea che rimanga per sempre, che rilassi ma che metta anche alla prova, che stimoli tutti i sensi. No, dai, non intendo gli spogliarellisti! Ci vuole un bel weekend ricco di attività. E quale attività può conquistare più cuori di un addio al nubilato a cavallo nella natura?

addio al nubilato originale

Insomma, per una volta lasciate a casa i gadget di forma fallica ed entrate nello spirito d’avventura come vere cowgirl: il dress code prevede stivali di pelle, camicia a scacchi e un cappello da cowboy, i giochi e gli scherzi dovranno essere in tema e, magari, anche organizzati a cavallo con l’aiuto dell’istruttore, et voilà, l’addio al nubilato davvero originale è servito!

Se la sposa è un’amante dei cavalli, allora la scelta è davvero facile. Ma questa è un’opzione stupenda anche per chi non è mai salito in sella, e potenzialmente anche per chi pensava che non lo avrebbe mai fatto.

 

Il perfetto addio al nubilato: a cavallo, nella natura, in un agriturismo da sogno!

addio al nubilato agriturismo

Mettiamo insieme i pezzi: abbiamo un gruppo di ragazze che vogliono passare un paio di giorni all’insegna dell’emozione, facendo qualcosa che non farebbero in un’altra circostanza e che lasci un ricordo indelebile. Solitamente gli addii al nubilato si organizzano in primavera/estate, cioè la stagione perfetta per stare all’aria aperta. Dove si può organizzare un addio al nubilato fantastico, con questi ingredienti?

Abbiamo la fortuna di vivere in un Paese in cui i luoghi meravigliosi non mancano: ovunque in Italia basta guidare per poche ore per ritrovarsi in mezzo a paesaggi naturali meravigliosi. E la cosa più bella è che, solitamente, entro pochi chilometri ci sarà almeno un agriturismo pronto ad accogliere le amiche della sposa in festa. Camere con vista sulle vallate, un ristorante che sforna prelibatezze a chilometro zero (a volte anche a “metro zero”, direttamente dall’allevamento locale), magari una bella piscina panoramica per rinfrescarsi e fare un aperitivo a prova di Instagram, proprietari amichevoli che conoscono la località come le proprie tasche e…qualche scuderia.

Trovare un posto con queste caratteristiche non è difficile, come dicevamo. E organizzare una passeggiata a cavallo che metta d’accordo tutti, ancora meno: a seconda del livello del gruppo e della voglia di esplorare di ciascuno, ci si può cimentare in una passeggiata veloce o in una più lunga, magari con pranzo fuori, o con un giro in spiaggia se le condizioni lo permettono. Le esperienze che si possono fare sono tantissime, e i proprietari degli agriturismi saranno felici di aiutare a organizzare l’addio al nubilato a cavallo perfetto.

 

Un’esperienza per tutti, anche chi non è mai salito a cavallo

addio al nubilato

I cavalli affascinano davvero tutti: maestosi e potenti, docili ma selvaggi, pochi resistono al loro charme. Montare a cavallo è un sogno per molti, soprattutto per chi non lo ha mai fatto, e il contesto di un addio al nubilato può essere perfetto per la prima volta, perché il supporto del gruppo e l’entusiasmo generale possono mettere a proprio agio in un clima giocoso anche chi pensava che non lo avrebbe mai fatto. Si parte solitamente con qualche giro nel maneggio seguiti dall’istruttore, che dà indicazioni tecniche su come gestire l’animale e come comportarsi in passeggiata, per preparare anche i meno avvezzi. E poi via, si aprono i cancelli e ci si avventura in passeggiata.

Il bello di un addio al nubilato a cavallo è che può accontentare tutti, sia chi ha già una certa esperienza equestre che chi non ne ha mai sentito parlare. Anche nello stesso gruppo è facile assegnare ai più inesperti dei cavalli più docili e ubbidienti, che seguono il branco e non si spaventano facilmente. Mentre i cavalli più giovani e scattanti andranno a chi ha più esperienza, così che ognuno, anche nello stesso gruppo, abbia un’esperienza adatta al proprio livello.

La futura sposa non potrà che sentirsi una vera principessa, in un simile contesto. Occhio solo che non si appassioni troppo, e non decida di arrivarci anche al matrimonio, a cavallo…

Lascia un commento