Le Case Rosse di Montebuono

70€

Sapientemente restaurato con criteri di conservazione, Le case Rosse di Montebuono, antico complesso rurale immerso in un contesto naturalistico con uno splendido panorama, offre agli ospitiappartamenti elegantemente arredati, piscina, maneggio, un ambiente per attività ludiche e una grande sala da pranzo con camino a legna.

  • Regione Umbria
  • Recensioni 0 Recensioni
    0/5
  • Tipologia Agriturismo
Descrizione

La tua vacanza da sogno in Umbria!

Sapientemente restaurato con criteri di conservazione, Le case Rosse di Montebuono, antico complesso rurale immerso in un contesto naturalistico con uno splendido panorama, offre agli ospitiappartamenti elegantemente arredati, piscina, maneggio, un ambiente per attività ludiche e una grande sala da pranzo con camino a legna.


Servizi

Piscina, equitazione, tiro con l’arco, golf, lago, mountain bike, trekking, internet point, sala giochi al coperto per adulti e bambini. Muovendosi a piedi o a bordo di un calesse potrete gustare l’incantevole natura, l’essenza della vita agreste e dei suoi prodotti, i colori delle colline e dei tramonti che si mostrano in tutta la loro magia.
A disposizione degli ospiti la grande piscina biologica (7 x 18 m, depurazione elettrolitica) con esposizione Est-Ovest, i cavalli da sella di varie razze (sella italiano, holstein, anglo-arabo ed arabo) per ippoturismo, un campo da golf di 18 buche (convenzionato), il lago Trasimeno inserito nel parco naturale e nell’oasi di S.Feliciano con osservazione avifauna, mountain bike per escursioni lungo piste ecologiche nella natura ombrosa dell’Umbria verde.

  • Equitazione in maneggio privato: battesimo della sella e passeggiate country cross, ippoterapia( bambini Down, autistici, ipercinetici etc).
  • Tiro con l’arco (con istruttore olimpionico).
  • Sala giochi con ping-pong, biliardo,calcetto, freccette, scacchi e dama, giochi delle carte. La sala giochi per adulti e bambini è al coperto.
  • Piscina elettrolitica.
  • Crocere individuali ed organizzate di gruppo sul lago Trasimeno.
  • Mountain bike lungo la pista ciclabile inserita nel parco-oasi di S.Feliciano del Lago Trasimeno.
  • Pesca sportiva su lago privato in azienda.
  • Bird watching con postazione in azienda.
  • Golf 18 buche 2 circoli del Golf i convenzionati.
  • Lavori agricoli stagionali ( vendemmia, raccolta olive) e lezioni di guida dei trattori a ruote ed a cingoli con accessori.
  • Prodotti biologici di nostra produzione: Vino rosso e bianco DOC Colli del Trasimeno, Olio extravergine di oliva, Lenticchie, Farro, Mandorle.
  • Dog friendly
Dove Siamo:

via case sparse di Monte Buono, 15, Magione

Le Case Rosse di Montebuono

Vocabolo Case sparse di Montebuono, 15, 06063 Magione PG, Italy

Servizi

Equitazione
Maneggio 25×50 metri a prato verde, tondino per addestramento, selleria, calesse.


7 cavalli da sella:
Generoso, Cris, Lolita, Margot, Estela, Solimar, Assuan tutti di razza anglo-araba-francese/argentina

PERCORSO EQUESTRE NEL PARCO DEL TRASIMENO

Per i cavalieri sono stati disegnati due percorsi equestri principali che collegano l’Agriturismo Le Case Rosse di Montebuono al parco del Trasimeno:

Percorso A: si snoda verso sud per circa 20 Km nella valle fluviale del Caina (affluente del fiume Tevere) attraverso ampie zone agricole costellate da fitti boschi di lecci e querce centenarie nel contesto di un incontaminato bosco mediterraneo. Vaste valli fluviali e colline boschive si alternano lungo il parco-oasi del lago Trasimeno. La cavalcata richiede circa tre ore ed è prevista una colazione al sacco.

Percorso B
: si raggiungono borghi medioevali secondo una direzione Est-Ovest come i castelli di Montali, di Agello di Magione e di San Savino (in zona collinosa) con percorsi di circa 10 Km della durata di circa due ore. Lungo questo percorso è possibile visitare nella cittadina di Panicale, nota anche come “terrazza sul trasimeno”, il museo della Corgna. Sono previste soste su terrazze panoramiche donde si apprezza la particolare bellezza della regione Umbria ( dal latino “umbra” e cioè ombrosa per la particolare ricchezza di foreste).


IPPOTERAPIA

L’ippoterapia consiste nella induzione di miglioramenti funzionali psichici e motori attraverso l’attento uso dei numerosi stimoli che si realizzano nel corso della interazione uomo-cavallo. Si avvale di soggetti equini adatti allo scopo (cavalli malati, zoppi, rigidi, di taglia insufficiente o eccessiva, troppo nevrili o troppo indolenti, troppo giovani o troppo anziani, non soltanto risultano poco utili ma possono essere contro.producenti). E’ necessaria una specifica selleria mentre per il paziente non è previsto un particolare abbigliamento, proprio perchè si tratta di sedute di terapia e non di concorsi di equitazione.

Si distinguono quattro fasi fondamentali:

  1. “Maternage”: Può essere considerata una fase preliminare del paziente che, insieme al terapista, comincia il suo approccio al cavallo;
  2. Ippoterapia propriamente detta: Consiste nella somministrazione degli esercizi terapeutici al soggetto malato che non si occupa direttamente dei movimenti e degli altri stimoli provenienti dal cavallo ma a questi risponde automaticamente; Questa fase è tanto più efficace quanto più attenta è la scelta e la progressione degli esercizi somministrati dalla equipe medica.
  3. Riabilitazione equestre: E’ una fase avanzata della cura. In essa il paziente controlla direttamente il cavallo attraverso le proprie azioni;
  4. Re-inserimento sociale: Punto di arrivo ottimale di tutto di tutto il programma terapeutico, il re-inserimento sociale può essere realizzato attraverso il mezzo del cavallo in quella parte dei pazienti che abbiano superato i deficit psico-motori originari che erano di ostacolo alla piena affermazione della persona.

A chi è rivolta
In termini moderni, l’ippoterapia trova la sua indicazione, oltre che nelle patologie classiche della paralisi cerebrale infantile, dell’autismo o della sindrome di Down, anche nelle patologie acquisite in conseguenza di traumi correlati alla infortunistica stradale e del lavoro. Affinchè questo metodo di cura risulti efficace e la sua somministrazione sia corretta sotto tutti gli aspetti medici, tecnici e normativi, l’ippoterapia dev’essere esercitata da un’equipe integrata da personale specificamente qualificato e tecnicamente preparato. Per lo stesso motivo, il luogo destinato a questo tipo di cura necessita di una sufficiente disponibilità di spazi chiusi (maneggio coperto, sala per visite mediche, uffici, sala riunioni, servizi igienici, scuderia, selleria)e di spazi aperti (campo recinatto, tondino).
Nello staff della nostra struttura sono presenti 4 medici specializzati in: medicina interna, cardiologia, pneumologia, ematologia, anestesia e terapia del dolore, che possono intervenire in caso di necessità.


Scrivi una Recensione Overall Rating
0/5

Contattami