1/

Monti di Sicilia e magia dell'Etna

Dal parco delle Madonie al maestoso Vulcano Etna.
Una vacanza a cavallo di sei giorni che attraversa la Sicilia selvaggia e sconosciuta fino a portarti sul vulcano sino al cratere dell'eruzione del 2002!
Un Viaggio vero e proprio che attraversa la natura incontaminata e paesaggi magici con tutto il gusto della tradizione e della cucina tipica siciliana. Una vacanza itinerante di avventura che non dimentica il confort, ogni notte infatti verrà trascorsa in un agriturismo o hotel di lusso diverso.

Sua Maestà l'Etna

Il vulcano più grande dell'Europa (geograficamente parlando), e tra i vulcani più attivi del mondo. Le sue eruzioni avvengono sia in sommità, dove attualmente si trovano quattro crateri, sia dai fianchi, fino ad altezze di poche centinaia di metri sopra il livello del mare.

Dettagli e info


Monti di Sicilia e magia dell'Etna

Alloggi e sistemazione

8 giorni, 7 notti
Agriturismo o Hotel in camera doppia, singola con supplemento
Pensione completa dalla cena del Sabato alla colazione del sabato successivo; pranzo pic-nic allestito dall'organizzazione, il 4° e 5° giorno pranzo al sacco fornito dall'organizzazione 

Cavalli e Cavalieri

  • Tipologie: Indigeni siciliani variamente incrociati (purosangue orientale, arabo, quarter/paint)
  • Stile monta: Western
  • Equipaggiamento: Selle da trekking, filetto snodato
  • Esperienza richiesta: Cavaliere sicuro alle tre andature, autonomo nella condotta del cavallo
  • Forma fisica richiesta: Abitudine a trascorrere diverse ore al giorno in sella per più giorni
  • Età minima: 14 anni compiuti; i minori possono partecipare solo se accompagnati da un maggiorenne titolato ad assumersene la responsabilità
  • Limite max peso Kg. 95
  • Dimensioni gruppo: min 4 max 8
  • Guide per gruppo / per max partecipanti: 1/8
  • Lingue parlate: Inglese
  • Presenza guida: Sempre, soggiorna col gruppo


Itinerari e Terreni

  • Terreno: Principalmente strade sterrate, tratturi, sentieri di montagna
  • Andature: Passo con tratti anche significativi al galoppo dove possibile e sicuro
  • Tempo medio in sella: 5 ore al giorno

Programma di massima
GIORNO 1 – Arrivo e sistemazione Accoglienza clienti in aeroporto e transfer in minibus all'agriturismo di partenza, oasi di relax immersa nel verde e lontana dalle strade principali. Nella bella stagione la piscina è a disposizione degli ospiti. Aperitivo di benvenuto all’arrivo e cena con cucina tipica semplice ma ricca di sapori, durante la quale i partecipanti potranno conoscersi e farsi una prima idea dell’esperienza che affronteranno.

GIORNO 2 – Partenza verso le Madonie Dopo colazione, briefing con le guide che forniranno ai partecipanti tutte le indicazioni necessarie per vivere con soddisfazione l’esperienza del viaggio e instaurare un rapporto sereno col loro compagno di viaggio quadrupede.

Le guide assegneranno i cavalli e il gruppo partirà per le Madonie percorrendo l’antica strada romana e successivamente un antico tratturo utilizzato per la transumanza per giungere alla prima sosta pic-nic.

Sazi e riposati di nuovo in sella; in un paio d’ore attraverso il più tipico paesaggio delle Madonie, si raggiunge la destinazione per la notte, ricavata da una tradizionale dimora nobiliare, dove la cucina ricercata dei gestori allieterà la nostra cena meravigliosamente.

GIORNO 3 – Dalla piana al monte Lasciamo la piana di campi di grano in cui abbiamo dormito e inizia la salita verso i Monti Nebrodi su una strada sterrata, larga e sinuosa, attraverso una riserva naturale, fino alla sosta pranzo. Una volta ristorati scenderemo le verdi pendici del Monte Soprano fino alla sosta notturna in agriturismo, dove la cena sarà occasione per assaggiare carni e formaggi squisiti, prodotti direttamente in azienda.

GIORNO 4 – Nel cuore dei Nebrodi Muoviamo verso l’antico abitato di Capizzi, porta del “Parco del Nebrodi”. Da qui saliamo per magnifiche valli fino al sentiero Dorsale dei Nebrodi, che seguiremo per due giorni in cresta ai monti, attraverso boschi maestosi. Sono zone inaccessibili e quindi oggi ciascuno porterà con sé il pranzo al sacco. Attraverseremo boschi di faggi secolari e i nostri occhi saranno riempiti da impagabili scorci sull’Etna e le Eolie. Alla fine raggiungeremo il nostro alloggio per la notte, un’isola isola di comfort in mezzo ai boschi, dove sarà servita una cena raffinata, con piatti frutto della rivisitazione della cucina locale.

GIORNO 5 – I laghi e il Sanfratellano Restiamo in quota sulla dorsale del Parco, tra boschi bellissimi e le cime dei monti, incontrando i laghi che si susseguono a breve distanza. Qui potremo vedere i cavalli Sanfratellani, morelli e possenti, che sui Nebrodi hanno dimora.

Anche oggi il pranzo sarà al sacco e nel pomeriggio, a tratti, l’Etna inizierà ad imporsi alla vista, apparentemente vicinissimo. Usciti dal bosco inizieremo la discesa dai Nebrodi fino al fiume, dove lasceremo i cavali e andremo in hotel in minibus.

GIORNO 6 – Verso il vulcano Oggi percorso breve e veloce: scendiamo a valle e percorriamo al galoppo il tratto che ci separa dalle pendici dell’Etna. Qui cominciamo a salire in un territorio rurale ancora integro fino al rifugio dove pranziamo e lasciamo i cavalli per la notte. Un po’ di riposo anche per i cavalieri, che vengono accompagnati in hotel in minibus, per arrivare in forma alle emozioni dell’ultimo giorno.

GIORNO 7 – Sua maestà l'Etna Raggiunti i cavalli in minibus, saliamo il sentiero che costeggia le pendici sempre mutevoli dell’Etna tra colate di lava di varie epoche e boschi di conifere e faggi. Il meteo condizionerà altezza e percorso della salita la vulcano; se ce lo permetterà, dopo il picnic raggiungeremo il cratere formatosi in seguito all’eruzione del 2001.

 Poi riscenderemo fino al punto d’incontro con il camion trasporto cavalli. Qui i partecipanti dovranno salutare i loro compagni di una settimana; solitamente un momento intenso. Seguono trasferimento in hotel, un po' di chiacchiere di commiato intorno a un drink, poi gli ospiti ceneranno e le guide si ocuperanno dei cavalli.

GIORNO 8 – Partenza Saluti e transfer con il minibus verso l’aeroporto


Consigli di viaggio

Abbigliamento: deve essere confortevole e soprattutto non deve essere di primo impiego (specialmente le calzature) in quanto indumenti nuovi riservano spesso spiacevoli sorprese. Importanti: calzature comode, anche per camminare, ma con suola rigida per permettere un buon contatto del piede con la staffa; da evitare stivali a suola liscia ed abiti troppo attillati, i pantaloni devono essere comodi e robusti, impermeabile, cappello per il sole; inoltre è bene ricordare che anche nei periodi più caldi è necessario un maglione per la sera. 
Mezzo di supporto per trasporto bagagli (1 bagaglio di medie dimensioni, possibilmente borsa morbida a testa)

Farmacia: con noi abbiamo medicinali di uso comune e la guida a cavallo ha con se un kit di pronto soccorso. Eventuali problemi sanitari che richiedano medicine particolari devono essere segnalate prima della partenza. Chi soffre di allergie deve portare con se i medicinali abituali, così come chi è allergico ai medicinali di uso comune.

Quota Comprende

  • 8 giorni, 7 notti
  • Agriturismo o Hotel in camera doppia, singola con supplemento
  • Pensione completa dalla cena del Sabato alla colazione del sabato successivo; pranzo pic-nic allestito dall'organizzazione, il 4° e 5° giorno pranzo al sacco fornito dall'organizzazione
  • 5 ore al giorno in sella
  • Compreso nel prezzo in minibus (si applicano limitazioni circa gli orari di accompagnamento sia andata che ritorno )

Quota non Comprende


Assicurazione di viaggio personale;

Monti di Sicilia e magia dell'Etna

X